RENZI: l’UE ci aiuti con i migranti o non le daremo più soldi

renzi

Diamo alla Ue 20 miliari e ne prendiamo indietro 12

 

Parlando di immigrazione e di Paesi europei che non si prendono le proprie responsabilità circa la ripartizione delle quote sui migranti, Matteo Renzi,in una manifestazione pubblica a Cavriglia, sostiene che se dovesse ritornare al governo del Paese, sarebbe disposto a non elargire all’Unione Europea i 20 miliardi che l’Italia dà all’Europa.

“Siccome diamo 20 miliardi all’Europa e ne prendiamo indietro 12, – sono le parole dell’ex presidente del consiglio – io per tre anni gliel’ho detto con le buone; adesso, e devo dire che il governo Gentiloni ha adottato questa linea, è molto semplice risolvere il problema: voi non mantenete l’impegno sui migranti? Benissimo, e noi non manteniamo l’impegno sui soldi”. 

Nel periodo tra Luglio ed Agosto 2017 gli sbarchi sono drasticamente calati per via degli accordi tra il governo italiano, quello libico e alcune municipalità libiche. Su suggerimento del governo itaiano è stata istituita la guardia costiera libica per controllare le coste ed arginare dalla fonte le traversate dei barconi. Il fenomeno dell’ immigrazione nel suo complesso rimane ancora irrisolto e i mal di pancia interni all’Unione non sono ancora sopiti.

(Promessa riportata dall'Ansa il 25 Aprile 2017)

 

Mauro Pileri

Mauro Pileri

LEAVE A COMMENT