Pensioni, Salvini: «Con la Lega al governo via la legge Fornero in 5 mesi»

Salvini

Matteo Salvini non ha dubbi: «Via la legge Fornero nei primi 5 mesi di governo. Al suo posto i meccanismi di Quota 100 e Quota 41».

«La legge Fornero è da cancellare subito. Va cambiata in cinque mesi, quali cinque anni?!». Così Matteo Salvini, ai microfoni di Blasting Tv, risponde alla proposta di Luigi Di Maio di abrogare la riforma pensionistica entro il 2023, ossia entro i prossimi cinque anni. «Non vedo l’ora di vincere per stracciare la legge Fornero e farla piangere un’altra volta», aggiunge il leader leghista. «Ne piange una e sorridono in milioni».

Al posto della contestata legge Fornero, Salvini propone l’introduzione di due meccanismi: Quota 100 e Quota 41. Il primo consentirebbe l’uscita anticipata dopo aver maturato 60 anni di età anagrafica e 40 di contributi; il secondo, invece, consentirebbe il pensionamento al raggiungimento di almeno 41 anni di contributi, indipendentemente dall’età anagrafica.

La proposta di Salvini deve però fare i conti con le finanze pubbliche. Secondo la Ragioneria generale dello Stato, infatti, abrogare la legge Fornero significherebbe rinunciare a 350 miliardi di euro fino al 2060. Ad aggravare ulteriormente la situazione vi sono l’elevato debito pubblico italiano e il rispetto dei vincoli europei, primo fra tutti il tetto del 3% fra deficit e PIL.

La cosiddetta legge Fornero è stata varata dal governo Monti a fine 2011. Essa ha comportato l’immediato passaggio dal sistema retributivo a quello contributivo, accelerando i tempi delle riforme precedenti (che già prevedevano un meccanismo di slittamento dal primo al secondo). Allo stesso tempo, con tale provvedimento è stato previsto l’adeguamento dell’età pensionistica alla speranza di vita. Ciò ha comportato un generale innalzamento dell’età a cui è possibile andare in pensione. Un meccanismo per diversi attori politici, Movimento 5 Stelle e Lega in testa, si sono fin da subito dichiarati contrari.

PROMESSA NON RISPETTATA (leggi QUI)

Leggi tutte le promesse di Matteo Salvini

Redazione La Clessidra

Redazione La Clessidra

LEAVE A COMMENT