Euro, Salvini: «Con la Lega al governo via dalla moneta unica»

Salvini

L’euro, spiega Salvini, è destinato a fallire. Per questo occorre lavorare a un percorso condiviso di uscita dalla moneta unica.

«L’euro è la principale causa del nostro declino economico, una moneta disegnata su misura per la Germania e le multinazionali e contraria alla necessità dell’Italia e della piccola impresa». Queste le parole (riportate da Adnkronos) con cui Matteo Salvini si riferisce alla moneta unica nel programma della Lega, pubblicato sul sito salvinipremier.it. Un programma, precisa il leader leghista, «che si aggiunge a quello comune della coalizione di centrodestra».

Salvini precisa che l’Italia, da sola, difficilmente potrà uscire dalla moneta unica. Per questo, prosegue, occorre cambiare i trattati perché – questa la previsione – il sistema della moneta unica è destinato a fallire. L’obiettivo, dunque, è cercare partner in Europa per avviare un percorso condiviso di uscita dall’euro, più volte definito una “moneta criminale”. «Nel frattempo – si legge nel programma – faremo ogni cosa per essere preparati e in sicurezza, in modo da gestire da un punto di forza le nostre autonome richieste per un recupero di sovranità».

Sul punto, però, pesano le diverse posizioni interne alla coalizione. Se per Matteo Salvini l’uscita dall’euro è una priorità, diversa è la posizione di Silvio Berlusconi e di Forza Italia. Sul tema, ammette il segretario della Lega, ci sono due sensibilità. «Puntiamo a vincere le elezioni, a portare più Italia in Europa, a contare in Europa senza chiedere favori a nessuno e senza prendere ordini», spiega. Anche per questo, forse, nelle ultime settimane le posizioni del Carroccio sulla moneta unica sembrano essersi ammorbidite. «Ci abbiamo rimesso un sacco di miliardi per entrare nell’euro», dichiara Salvini nell’intervista del primo marzo a Matrix. «Ora non vorrei ce ne rimettessimo altrettanti per uscirne. La mia paura è che finiremo ‘cornuti e mazziati’».

Leggi tutte le promesse di Matteo Salvini

Redazione La Clessidra

Redazione La Clessidra

LEAVE A COMMENT