Natalità, Renzi: «240 euro al mese per ogni figlio fino a 18 anni»

natalità

Detrazioni per 240 euro al mese per ogni figlio fino ai 18 anni e 400 euro al mese per ogni figlio fino ai tre anni: questa la ricetta del Pd per sostenere la natalità.

«Sono convinto che gli italiani sapranno scegliere sulla base dei fatti non lasciandosi suggestionare da promesse mirabolanti. Per questo partendo da 100 cose fatte noi proponiamo agli italiani 100 impegni concreti». Così Matteo Renzi, intervistato dalla Nuova Sardegna, spiega i 100 punti sui quali il Pd ha impostato la campagna elettorale in vista delle elezioni del 4 marzo. Se «le proposte della destra e del M5S sono da paese dei balocchi», secondo il segretario il programma Dem è fatto di proposte concrete, volte a far ripartire il Paese dopo la crisi.

Al primo posto Renzi mette la famiglia e, in particolare, i figliLa proposta è quello che viene definito «assegno universale»: una detrazione Irpef pari a 240 euro mensili per ogni figlio fino al 18esimo anno di età, e pari a 80 euro fino al 26esimo. Una misura che varrebbe 9 miliardi e che, fanno sapere dal partito, si applicherebbe a tutti, «da zero fino a 100 mila euro l’anno». A questo si affiancherebbero altri «400 euro al mese per ogni figlio fino ai 3 anni» per sostenere le spese degli asili nido e della baby sitter.

Misure, queste, volte in primo luogo a sostenere la natalità e contrastare il calo demografico che ormai da decenni caratterizza l’Italia, e che tante preoccupazioni desta per il futuro. Preoccupazioni sottolineate anche dal coordinatore della segreteria del Pd, Lorenzo Guerini, a commento del Patto per la natalità proposto dal Forum delle Famiglie: «Il fatto che il nostro Paese soffra da tempo di una bassa, troppo bassa, natalità è certamente un problema molto serio e che investe la qualità del futuro di tutti», aveva dichiarato in quell’occasione. «Chi fa un figlio regala un pezzo di futuro all’Italia e le istituzioni devono essere al suo fianco per sostenerlo», aveva poi aggiunto Debora Serracchiani.

Leggi tutte le promesse di Matteo Renzi

Daniele

Daniele

LEAVE A COMMENT