Renzi: «Servizio civile obbligatorio per i giovani». Pinotti: «Momento unificante»

servizio civile

La proposta del segretario Dem trova il sostegno del ministro Pinotti: «Sì a un servizio civile allargato a tutti e unificante».

Non solo diritti, ma anche doveri. Così il segretario del Pd Matteo Renzi, nel suo intervento durante l’evento “Democratici nati”, spiega la proposta di rendere obbligatorio per i giovani il servizio civile. «Penso e credo – ha spiegato durante l’evento che celebra i 10 anni del Partito Democratico – che noi dovremmo mettere in campo, per la prossima legislatura, una proposta per cui ciascuna giovane donna e ciascun giovane uomo possa fare almeno un mese di servizio civile obbligatorio. Sono orgoglioso di quanto fatto ma, oltre che per una stagione dei diritti, è ora che il Pd si caratterizzi anche per una dei doveri».

Sulla questione si è espressa favorevolmente anche il ministro della Difesa Roberta Pinotti. Introdurre una forma di servizio civile obbligatorio, ha affermato a Treviso nel maggio 2017, «non è un dibattito obsoleto». Anzi: il tema «si è riaperto non solo in Svezia ma anche in Francia, dove, alle ultime presidenziali, l’argomento è stato toccato da molti candidati, compreso Macron». «Per le missioni internazionali – ha proseguito – abbiamo bisogno di militari professionalmente preparati. Ma l’idea di riproporre a tutti i giovani e alle giovani di questo Paese un momento unificante con un servizio civile che divenga allargato a tutti ed in cui i giovani possono scegliere dove meglio esercitarlo è un filone di ragionamento che dobbiamo cominciare ad avere».

Leggi le ultime promesse di Matteo Renzi

Redazione La Clessidra

Redazione La Clessidra

LEAVE A COMMENT