Elezioni, Salvini: «Con vittoria cdx in Molise e Friuli governo in 15 giorni»

elezioni

Salvini attende l’esito delle elezioni regionali per forzare la mano sulla formazione del governo. E a Di Maio dice: «Basta litigi, serve responsabilità».

Sono passati quasi due mesi dalle elezioni del 4 marzo ma i lavori per la nascita del nuovo esecutivo sembrano essere ancora in alto mare. Secondo diversi commentatori, a dare un input alla politica nazionale potrebbe essere il risultato delle elezioni regionali in Molise e Friuli Venezia Giulia. Lo stesso Matteo Salvini, ormai a tutti gli effetti leader del centrodestra, conferma questa ipotesi: «Se in Molise e Friuli verrà premiata la Lega – assicura – nell’arco di 15 giorni chi deve capire capisce e il governo inizia a lavorare. Ne sono certo».

La rotta tracciata dal segretario del Carroccio è quella di un governo con Berlusconi e Meloni, ma la porta per i 5 Stelle è sempre aperta. A due condizioni: che Di Maio accantoni i veti sul leader di Forza Italia e che riconosca la vittoria della coalizione. «Quello che Di Maio giudica un danno, cioè il centrodestra unito, è quello che gli elettori hanno premiato con il voto il 4 marzo: chiedo al M5s di avere rispetto per gli elettori», afferma Salvini. Che prosegue: «Se tutti la smettessero di litigare e avessero il nostro senso di responsabilità si potrebbe partire».

Tra i punti imprescindibili del nuovo governo, per Salvini ci sono la cancellazione della legge Fornero, la flat tax, la gestione dei flussi migratori e la riforma della giustizia. Su questi temi, garantisce, «mi impegno a darvi un governo del cambiamento che guardi al futuro e non guardi al passato».

Leggi tutte le promesse di Matteo Salvini

Redazione La Clessidra

Redazione La Clessidra

LEAVE A COMMENT