Quando Matteo Salvini diceva: «O governo con Berlusconi o si torna al voto»

 

 

matteo salvini

Ecco cosa diceva Matteo Salvini su un possibile governo con il Movimento 5 Stelle appena un mese fa.

«O c’è un governo di centrodestra o non c’è nessun governo. Non faccio come Renzi o Di Maio. Mi presento alle elezioni con una squadra e vado avanti con quella squadra».

A pronunciare queste parole, poco più di un mese fa, era nientemeno che Matteo Salvini. In un momento politico delicato, nel quale il Movimento 5 Stelle si proponeva come perno di una alleanza con la Lega o con il Pd, il leader del Carroccio rassicurava i suoi elettori e i suoi alleati sulla tenuta della coalizione di centrodestra. «Il centrodestra – dichiarava Salvini – ha vinto con un programma comune e siamo ben disponibili a dialogare con i secondi arrivati (il M5S, ndr) ma non coi terzi. Lasciare Berlusconi non è l’unica strada per fare il governo: non cedo a veti, controveti e capricci».

Leggi anche: Matteo Salvini: «Non lascio Berlusconi. Senza governo si torni al voto»

Oggi, all’indomani del giuramento del governo gialloverde, queste dichiarazioni stridono con gli sviluppi di queste ultime settimane. Ennesima dimostrazione, questa, che le promesse fatte in campagna elettorale devono poi fare i conti con la realtà dei fatti.

PROMESSA NON RISPETTATA

Leggi tutte le promesse di Matteo Salvini

Redazione La Clessidra

Redazione La Clessidra

LEAVE A COMMENT