Legittima difesa, fisco e legge Fornero: le priorità del governo secondo Salvini

legittima difesa

Salvini assicura che la riforma della legittima difesa arriverà entro fine anno. Pronti anche gli interventi su fisco, pensioni e certezza della pena.

Per Matteo Salvini la campagna elettorale sembra non essere mai finita. Così, mentre Conte discute con Angela Merkel di immigrazione ed Europa, per il ministro dell’Interno continua la ricerca del consenso elettorale.

Nell’intervento del 18 giugno a Telelombardia, riportata da Rai News, Salvini ha rassicurato gli elettori leghisti su un tema particolarmente caldo quale la legittima difesa. «Con il mio collega titolare della Giustizia, Alfonso Bonafede, faremo di tutto – ha garantito – per rendere concrete entro quest’anno le novità sulla legittima difesa».

Il leader della Lega ha confermato anche gli interventi volti a garantire la certezza della pena, così da «eliminare gli sconti di pena per reati gravi come stupro e omicidio», e le misure volte ad alleggerire la pressione fiscale per tutti, partendo «dalle partite iva». Infine, Salvini ha confermato come una delle priorità dell’esecutivo sia «smontare la legge Fornero» sostituendola con il meccanismo Quota 100.

Leggi tutte le promesse di Matteo Salvini

Redazione La Clessidra

Redazione La Clessidra

LEAVE A COMMENT