Edilizia, Conte: «A giorni la legge per la riforma del codice appalti»

Il premier Conte assicura che la legge delega per riformare il codice appalti sarà presentata a giorni in Parlamento. La riforma avrebbe dovuto essere approvata già lo scorso settembre.

codice appalti

Il nuovo codice appalti sarà presentato a breve in Parlamento. A dirlo, intervistato dal Tg2, è il premier Giuseppe Conte. «Nei prossimi giorni presenteremo una legge delega per riformare il codice degli appalti», ha annunciato. Contemporaneamente, ha aggiunto, il governo varerà un piano di investimenti concreto in infrastrutture, «materiali e non».

Leggi anche: Toninelli: «In arrivo a settembre il DL per la riforma del codice appalti»

Si tratta di una promessa più volte espressa nel corso di questi mesi, a cui finora non è mai stato dato seguito. Ad agosto, ad esempio, il presidente del Consiglio indicava settembre come data ultima per la presentazione del nuovo codice appalti. «A settembre – annunciava Conte in conferenza stampa – avremo una proposta di riforma del codice degli appalti seria che possa sbloccare il quadro normativo e dare maggiore certezza giuridica per rilanciare gli appalti».

Settembre era stato indicato come termine ultimo anche dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Toninelli. L’obiettivo – spiegava – era varare un provvedimento che avesse applicazione immediata e iniziasse ad affrontare i nodi centrali, per demandare poi a un momento successivo una riforma più strutturale. Una promessa importante alla luce della forte crisi dell’edilizia che, come riporta Edilportale, in 10 anni ha perso circa 600 mila addetti e oltre 120 imprese.

PROMESSA NON RISPETTATA (leggi QUI)

Tutte le promesse di Giuseppe Conte

Daniele

Daniele

LEAVE A COMMENT